Prodotti

Mutui

è un prodotto di credito che consente di ricevere liquidità per l'acquisto di un immobile

Se doveste chiedere che cosa è un Mutuo, probabilmente Vi sentireste rispondere che è un particolare tipo di contratto finalizzato alla concessione di un finanziamento definito da una norma del codice Civile (art 1813 c.c.): "Il mutuo è il contratto con il quale una parte (mutuante) consegna all'altra (mutuatario) una determinata quantità di denaro o di altre cose fungibili, e l'altra si obbliga a restituire altrettante cose della stessa specie e qualità."

Nel quotidiano per mutuo, ed in particolare per il mutuo immobiliare, si intende il contratto di finanziamento dove uno dei soggetti mutuatari deve essere proprietario dell'immobile messo a garanzia. Le finalità del finanziamento possono essere sia l'acquisto, che la ristrutturazione che la semplice disponibilità di liquidità.

In generale, per il credito alle famiglie, il mutuo immobiliare viene concesso solo a persone fisiche, di età minima 18 anni (alla data di richiesta del finanziamento) ed età massima fino a 85 (alla data di termine del piano di ammortamento del finanziamento e cioè del pagamento dell'ultima rata). Viene concesso di norma ai cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, residenti nel nostro paese da almeno 2 anni ed in possesso di regolare permesso di soggiorno.

I requisiti per la concessione di un mutuo dipendono chiaramente dalle politiche di credito della banca mutuante, sono in primis esclusi i soggetti protestati con informazioni pregiudizievoli negative. In generale almeno un mutuatario deve essere proprietario dell'immobile offerto in garanzia ed in generale è preferibile che tutti i proprietari dell'immobile siano coinvolti nell'operazione come mutuatari, fideiussori o terzi datori di ipoteca.

Le categorie catastali finanziabili sono tutte le categorie di abitazione, gli uffici, i locali commerciali ed i box

Gli elementi che caratterizzano un Mutuo sono: la tipologia di tasso applicato: fisso o variabile, la rata: fissa o variabile e la sua frequenza (mensile, bimestrale, semestrale, annuale), la durata: fissa o variabile,  l'importo finanziato e cioè l'esborso lordo versato dal mutuante, l'importo erogato e cioè l'esborso netto trasferito sul conto del mutuatario, il montante lordo e cioè la somma dell'importo finanziato e degli interessi applicati (nel caso di tasso fisso coincide con il prodotto della rata x il numero di rate).

Come tutti i prodotti di credito, anche il mutuo (ed in generale è un obbligo imposto dalla banca mutuante), al mutuo può essere associata una polizza assicurativa, a protezione dell'immobile ma anche a copertura di premorienza e perdita del lavoro.

Raccomanda questo articolo:
 
Tags: Mutui 

Ricerca nel sito
Preventivo Generico