Articoli

Situazione del credito al consumo

Analisi dell'impatto sugli operatori del credito delle nuove norme sul credito al consumo.

Dopo l’approvazione del Decreto legislativo n. 141 del 13 agosto 2010 in attuazione della direttiva 2008/48/CE , di cui vi abbiamo dato notizia ( vedi: attuazione direttiva europea ), gli operatori del settore stanno analizzando l’impatto che avrà l’applicazione delle nuove norme sul credito al consumo, sia in termini di interpretazione che di attuazione delle stesse.

Proprio settimana scorsa, a Roma, si è  tenuto un convegno dell’UFI (Unione Finanziarie Italiane) dove si è discusso delle nuove norme sul credito al consumo recepite dal Governo Italiano.

All’incontro erano presenti, tra gli altri,  il Dott. Marchesi (segretario generale dell’UFI) e il Dott. Lucchetti (dirigente del Ministero Economia e Finanze – Dip. Tesoro).

Ecco i principali argomenti trattati:

1.   Modalità di accesso all’albo dei mediatori e degli agenti.

2.   Individuazione ed omologazione dei soggetti che dovranno essere abilitati alla formazione

      di chi richiede l’iscrizione agli albi.

3.   Tempi e date per l’attuazione delle nuove regole.

4.   Costituzione o aggregazione in Società, requisiti minimi di capitale sociale  e polizze assicurative.

Sono emerse, in sede di discussione, considerazioni ed interpretazioni delle norme del nuovo decreto sul credito al consumo il quale, su alcune questioni, è considerato dagli operatori del settore incompleto e con troppi rinvii a  norme che devono ancora essere emanate per completare la riforma.

Anche  le principali associazioni di consumatori ritengono ormai non più procrastinabile  l’attuazione completa della riforma del credito al consumo in Italia. Si ritiene che debba essere una priorità di Banca d’Italia e Cicr  (Comitato Interministeriale per il Credito e il risparmio) quella di emanare  in tempi brevi la normativa di dettaglio sul credito al consumo.

Attendiamo, dunque, le norme attuative le quali permetteranno agli operatori di settore di avere un quadro completo e definitivo sul quale operare le proprie scelte ottemperando correttamente all’articolata riforma sul credito al consumo.

Raccomanda questo articolo:
 

Ricerca nel sito
Preventivo Generico